De RosaItaliano

Blog / REA E CUNEGO: L' IRIDATO E LA MAGLIA ROSA 2004 PER LA KAWASAKI EDIZIONE GIRO E LA MAGLIA NIPPO VINI FANTINI SPECIAL EDITIO‎N.

REA E CUNEGO: L\

Cosa ci fanno il campione del mondo di Superbike, e il vincitore del Giro d’Italia 2004 nell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola in sella a due bici? In occasione della presentazione della moto ufficiale del Giro d’Italia, la Kawasaki Veersys 650, il campione britannico e il “piccolo principe” del ciclismo hanno svelato in anteprima la nuova divisa del team Italo-Giapponese realizzata da MSTina in special edition Giro d’Italia. What are doing together the world champion of Superbike and the winner of the Giro d’Italia 2004 on track at Imola? With the occasion of the presentation of the official motorbike of Giro d’Italia by Kawasaki, the UK champion of Superbike and Damiano Cunego have been unveiling the special edition Giro d’Italia jersey of the NIPPO Vini Fantini team.

Il campione in carica della Superbike Jonathan Rea, pilota ufficiale del Kawasaki Racing Team, ha svolto un allenamento davvero speciale, sempre a due ruote, ma rigorosamente senza motore. Con lui in pista Damiano Cunego, in sella alla sua SK disegnata da Pininfarina e progettata da De Rosa, indossando la grande novità del team Italo-Giapponese: la nuova divisa Special Edition Giro d’Italia, realizzata da MS Tina e svelata così in anteprima al pubblico sportivo delle due ruote, in maniera non convenzionale. La divisa nei tradizionali colori #OrangeBlue ma rivisitata nel design, sarà utilizzata dal team solamente al Giro d’Italia e al concomitante Tour of Japan. La maglia NIPPO Vini Fantini è stata anche omaggiata da Damiano Cunego, con tanto di autografo al suo fans e collega delle due ruote Jonathan Rea, che ha ricambiato con una speciale divisa da motociclista. L’evento si è svolto all’Autodromo di Imola questo giovedì 28 aprile. Organizzato da Kawasaki e Dorna in partnership con il Giro d’Italia per uno speciale Test Drive della nuova moto ufficiale del Giro d’Italia 2016, ha visto scendere in pista la Kawasaki Versys 650 e i due sportivi delle due ruote. Per un vero test drive della moto-staffetta erano infatti fondamentali anche le bici e dei campioni da “inseguire”. Il primo, Jonathan Rea, abituato a sfrecciare sulla pista in sella alla sua Kawasaki Ninja ZX-10r .e fresco campione del mondo di Superbike. In un inedito fuoriprogramma ha deciso di dare sfogo alla sua seconda grande passione, sempre a due ruote, il ciclismo. Con lui, ad alzare il ritmo della “competizione” Damiano Cunego, ex maglia rosa, vincitore di 48 gare tra i professionisti, tra le quali proprio un Giro d’Italia. Queste le parole di Damiano Cunego sull’inedita esperienza: “Pedalare in un autodromo è sempre suggestivo, sopratutto per un vero appassionato di motori come me. Come tutti sanno i Rally sono una mia grande passione oltre al ciclismo, ma le gare di moto mi hanno sempre intrigato. Sono dei veri atleti, molto determinati e meticolosi, la Superbike è davvero divertente da seguire con emozioni e sorpassi. E’ stata una bella occasione per testare la nuova divisa ufficiale del team, realizzata per l’occasione, non vedo l’ora di poterla indossare nuovamente, perché significherà essere finalmente sulle strade della Corsa Rosa. Per me è un grande onore poter prendere il via al Giro d’Italia 2016, per me l’undicesimo in carriera. Come sempre farò di tutto per onorarlo al meglio, cercando di vincere almeno una tappa.” Francesco Pelosi, general manager del team commenta così l’iniziativa e la nuova maglia: “Sempre di più il mondo Giapponese è importante per il nostro team, abbiamo fatto questa bella presentazione con Kawasaki, partner Giapponese del Giro d’Italia 2016, unita alla nuova maglia del team NIPPO Vini Fantini, in edizione speciale proprio per il Giro d’Italia e per il Tour of Japan, le due gare più importanti del nostro calendario Europeo ed Asiatico. La principale novità è l’introduzione del bianco, colore sociale di NIPPO Corporation, fermo restando il classico #OrangeBlue del team e il simbolo della Montagna rappresentativo del team Italo-Giapponese sin dallo scorso anno.” Anche Jonathan Rea, il campione di Superbike, ha rilasciato la sua dichiarazione e, da grande appassionato, anche i suoi pronostici sul prossimo Giro d’Italia: “In Superibike è sempre più importante essere un vero atleta completo, con una grande preparazione fisica. Così ho iniziato a pedalare per allenarmi. Ma andando in bici ne ho scoperto e apprezzato l’aspetto sociale, il bello di uscire in bici e allenarsi chiacchierando e divertendosi in ottima compagnia.” Proprio su questo tema ci svela una bella curiosità “Per questo ho iniziato a seguire il ciclismo e lo scorso anno ho pedalato sulle strade del Giro proprio prima del passaggio della corsa rosa. Ho scalato l’Abetone sino in cima, mi sono bevuto una bella birra offerta dalla Carovana e sono ridisceso a due chilometri dall’arrivo per vedere il passaggio dei veri Professionisti.” Sul confronto tra Giro e Tour aggiunge: “In UK la grande corsa più seguita è il Tour de France ma del Giro amo il pubblico e la gente sulle strade. La prima grande corsa che apre la bella stagione.” Per concludere con il pronostico sul prossimo Giro d’Italia: “Per il Giro 2016 vedo favorito Nibali, così calmo e “freddo” nelle intervista ma una vera belva quando sale in sella. Landa non lo vedo ancora pronto per le grandi pressioni del team SKY in un grande giro. Parte con molte aspettative, ma chissà. Quest’anno farò anche il tifo per Damiano Cunego e la NIPPO Vini Fantini, spero potrà vincere una tappa e secondo me anche più di una. Voglio venire a vedere il Giro 2016, almeno una tappa, spero di portare fortuna proprio a Damiano.” Looking forward to the week-end of Superbike in Imola, the world champion Jonathan Rea, official biker of Kawasaki, have been doing a very special training, with two wheels, but with no engine at all, on his bike. With him on track Damiano Cunego, riding his bike designed by Pininfarina, made by De Rosa, wearing the great new special edition Jersey, made by MS Tina and unveiled to the sports fans of two wheels, both Superbike and Bike fans in a very unconventional way. The official jersey, realized with the traditional #OrangeBlue, but reviews by the design, will be used by the team only for the Giro d’Italia and the Tour of Japan, the most important events of team calendar. Damiano Cunego give as present also one of the brand new jersey to the Supewrbike driver, signed by him, receiving as gift from Jonathan Rea a wonderful tracksuit of Kawasaki. The event took place in Imola, this Thursday 28th of April. Organized by Kawasaki and Giro d’Italia for a special Test Drive of the new Official Moto of the Giro d’Italia, that will be on the road from 6th to 29th of May for the pink ride. The new Kawasaki Kawasaki Versys 650 and the two champions went together on track. In fact for a real test drive fast riders where needed. The first, Jonathan Rea, usually well known for speed as Superbike World Champion, but not on his usual Kawasaki Ninja ZX-10r, but on his bike. With him, to push the level of this “competition” the winner of 48 races, among the the Giro d’Italia 2004, and now captain of the only Italian-Japanese team of cycling: Damiano Cunego. Damiano Cunego comments with this words the event: "To ride inside a motor track as Imola is always something particular, in a special way for me as engine and race addicted! As many people knows, the Rally racing is my second passion, but also motorbike races are very engaging for me. The riders are crazy as much as us and the Superbike is fantastic with many overtaking. Today I really enjoyed to know personally Jonathan Rea and to wear my new special edition jersey, thanks to MS Tina. I can’t stand to wear it again for a simple reason. When I will do it I will be starting Giro d’Italia. For me his a big honor to take part to the pink ride. I’ve been preparing so much to be at the top of my condition for the Giro d’Italia, where I want to win at least one stage.” Francesco Pelosi, the General Manager of the team: “The Japanese world is always more important for us, we made a great presentation in Kawasaki, Japanese partner of the Giro d’Italia 2016, with our new official jersey, in special edition Giro d’Italia and Tour of Japan, because they are the two most important races of our European and Asian calendar. The most important news is the introduction of the white on the jersey, in honor of the NIPPO Corporation main color, without loosing our main identity #OrangeBlue.” Also Jonathan Rea unveil is passion for the cycling world: In the Superbike, is always more and more important to be a complete rider, with a great sports preparation. For this reason I began to ride, just for training. But then I discovered the social aspect of riding, I’ve been knowing many friends and Pro riders, having fun together while riding. So I start also following the cycling and last year I went on Giro d’Italia roads climbing Abetone just before pro riders did. In Uk the most followed race is Tour de France, but I love people on roads of the Giro d’Italia. For the 2016 Giro my favorite rider is Vincenzo Nibali, so quiet and serious outside, but so motivated when on his bike riding for winning. In my opinion for Landa can be too early to be the leader of SKY in a great tour, lots of pressure, we will see. This year I will be also a supporter of Damiano Cunego, I think he could win a stage, maybe also more than one. If I will come to see one stage I hope to see him winning.”

Friday, 29 April 2016