De RosaInglese

G.P. Costa degli Etruschi: ottimi Rocchetti e Baggio

Il Team Utensilnord Named è protagonista con i portacolori Rocchetti (in fuga per 145 km) e Baggio che raggiunge il terzo posto

Fin dai primi chilometri di gara a mettersi in luce è stato Federico Rocchetti che, scattato assieme ad altri due contrattaccanti: Ricci Bitti e De Marchi, ha portato avanti una fuga per 145 chilometri raggiungendo un vantaggio massimo di 11 minuti. Il ricongiungimento è stato inevitabile al cartello dei -7 km al traguardo. A questo punto la corsa si è infiammata e hanno iniziato a prendere posizioni i treni dei velocisti lanciatissimi verso il traguardo di Donoratico, dove la Utensilnord Named ha concluso la corsa ancora da protagonista con Filippo Baggio che ottiene un ottimo terzo posto dietro al vincitore Elia Viviani (Liquigas – Cannondale) e Sacha Modolo (Colnago – CSF)


Baggio commenta “dopo una corsa dove abbiamo patito tanto freddo siamo riuscita a ottenere un buon piazzamento, grazie anche a un ottimo lavoro di Gianluca Maggiore che mi ha tirato la volata. Spero nel Giro di Calabria di fare meglio, ho delle buone sensazioni”.
Rocchetti afferma “Per me è stata una corsa impegnativa e difficile soprattutto per il vento, ma con sensazioni buone. Penso di aver lavorato bene questo inverno e di essere partito da un buon punto, rispetto all’anno scorso forse meglio. Sono molto contento di aver centrato la fuga, nel mio secondo anno come professionista, vorrei ricordare al gruppo che ci sarò anche io all’attacco”.

Lunedì, 6 Febbraio 2012 · Risultati Agonistici
Torna al Blog