WILLIE SMIT CONQUERS DUBAI JERSEY: HE\'S THE LEADER OF INTERMEDIATE SPRINTS CLASSIFICATION'> ::: De Rosa ::: WILLIE SMIT CONQUISTA LA DUBAI JERSEY: E' LUI IL LEADER DELLA CLASSIFICA DEI TRAGUARDI VOLANTI <i>WILLIE SMIT CONQUERS DUBAI JERSEY: HE'S THE LEADER OF INTERMEDIATE SPRINTS CLASSIFICATION</i>




De RosaInglese

WILLIE SMIT CONQUISTA LA DUBAI JERSEY: E' LUI IL LEADER DELLA CLASSIFICA DEI TRAGUARDI VOLANTI WILLIE SMIT CONQUERS DUBAI JERSEY: HE'S THE LEADER OF INTERMEDIATE SPRINTS CLASSIFICATION

WILLIE SMIT CONQUISTA LA DUBAI JERSEY: E\WILLIE SMIT CONQUERS DUBAI JERSEY: HE\'S THE LEADER OF INTERMEDIATE SPRINTS CLASSIFICATION'>

Dopo gli oltre 100km di fuga di ieri, il sudafricano della Vini Fantini - NIPPO - De Rosa concede uno splendido bis lanciandosi all'azione anche nella terza tappa del Dubai Tour conquistando la speciale maglia da leader dei traguardi volanti.
After a more than 100km brakeaway yesterday, Willie Smit gives a wonderful bis launching action even in the third stage and winning the special jersey as leader of the intermediate sprints.

Hatta (UAE) - Dopo l'euforia per la grande prestazione di ieri, con la lunga fuga di Willie Smit e ben 5 atleti piazzati nei primi 25, da Hatta è arrivata oggi un'importante conferma: c'è anche il Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa tra i protagonisti della prima edizione del Dubai Tour.
Nella terza Tappa con arrivo ad Hatta nel deserto arabo e da molti considerata quella decisiva per le sorti della Classifica Generale della corsa, è stato ancora il tedesco Marcel Kittel (Giant Shimano) a sbaragliare nettamente la concorrenza con una volata che ha lasciato pochi dubbi su chi sia, in questo momento, il velocista da battere. Ai piani alti della generale non cambia nulla con Taylor Phinney (BMC Racing Team) che oggi ha ulteriormente messo al sicuro la propria leadership nei confronti del suo compagno di squadra Steven Cummings e di Lasse Hansen (Garmin Sharp), distaccati rispettivamente di 15'' e 17''.
Come ieri, le schermaglie sono iniziate fin da subito e la fuga partita al km0 ha visto protagonista il sudafricano Willie Smit che, ancora una volta, si è lanciato all'azione con coraggio, grinta e determinazione. Una fuga di oltre 3 ore, tra i grattacieli e le larghissime strade di Dubai prima, e tra le zone aride e desertiche dell'Oman poi, fino ad arrivare ai piedi di Hatta quando la BMC ha preso in mano la situazione andando a ricucire il gap con i 6 battistrada. Un'azione studiata, fortemente voluta e controllata alla grande da Smit che, con i due sprint intermedi conquistati oggi, ha sfilato all'americano Taylor Phinney la maglia di leader dei Traguardi Volanti: "Sono molto felice per questo risultato, conquistato in un appuntamento così prestigioso. Qui ci sono i migliori Team del mondo e per me è un onore poter indossare questa maglia. Questo risultato - continua il sudafricano del Team della "Montagna Blu" - premia il grande lavoro che tutti i miei compagni stanno facendo giorno dopo giorno qui a Dubai e voglio condividere con loro la mia gioia".
Intanto il Tour si appresta a vivere il proprio epilogo nei 123 km della tappa di domani che si svolgerà veloce tra le strade della "Old Dubai" prima dell'ultima volata nel tripudio di luci del Burj Khalifa, la torre più alta del mondo che incoronerà il vincitore della prima edizione del Dubai Tour.
"Voglio onorare questa maglia e lotterò per tenerla fino al termine della corsa. Questo sarebbe il miglior regalo da dedicare a Stefano Giuliani, ai miei compagni, al Management e agli sponsor del Team": parola di Willie Smit, pronto per la prima grande impresa stagionale del Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa.

Hatta (UAE) - After the euphoria for yesterday great performance, with the long brakeaway of Willie Smit and 5 athletes placed in the top 25, today from Hatta came an important confirmation: there's also Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team among protagonists of the first edition of Dubai Tour.
In the third stage, arriving in Hatta on Arabian desert and considered as decisive for the fate of General Classification of the race, it was again Marcel Kittel (Giant Shimano) to win with a great sprint confirming itself as the best sprinter in this moment. On General Classification anything didn't change with Taylor Phinney (BMC Racing Team) today further strengthened its leadership towards his teammate Steven Cummings and Lasse Hansen (Garmin Sharp), respectively 15'' and 17'' seconded.
As yesterday, brakeaway started in km0 and one of the protagonists was South African Willie Smit that, once again, has launched the action with determination. An over 3 hours brakeaway, before between skyscrapers and Dubai roads and then between the arid desert of Oman. At last, near Hatta, BMC Team took the control of situation going to mend the gap between group and six riders in the front of the race. An action that, with the two intermediate sprints won today, has allowed to Smit taking off to Taylor Phinney the Intermediate Sprints leader's jersey: "I'm very happy for this result, achieved in a prestigious event like this. In Dubai Tour there are the best teams of the world and it's an honor for me wearing this shirt. This result - says Willie Smit - rewards the great work that all riders of my Team are doing here in Dubai and I want to share with them my joy".
Tomorrow is scheduled the last stage with arrival in the blaze of lights of Burj Khalifa, the tallest tower in the world that will crown the winner of the first edition of Dubai Tour. "I want to honor this shirt and I will fight to keep it until the end of the race. This would be the best gift for Stefano Giuliani, my companions, Management and sponsors of the Team": Willie Smit is ready for the first exploit in the season of Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team.


Venerdì, 7 Febbraio 2014 · Risultati Agonistici
Torna al Blog