De RosaInglese

NIPPO VINI FANTINI: DI RITORNO DAL TURCHIA NIPPO VINI FANTINI: COMING BACK FROM TURKEY

NIPPO VINI FANTINI: DI RITORNO DAL TURCHIA   <i>NIPPO VINI FANTINI: COMING BACK FROM TURKEY</i>

Si è chiuso oggi il Presidential Tour of Turkey con un altro quinto posto di Daniele Colli in volata. In evidenza anche Eduard Grosu in fuga fino a 4 km dall’arrivo. Gli #OrangeBlue chiudono la gara turca con 1 podio, tre piazzamenti e fughe importanti.

It ends today the Presidential Tour of Turkey, with another fifth place of Daniele Colli in the sprint. Good escape also of Eduard Grosu in the good escape, has been catch in the last km. The #OrangeBlue team come back to Italy with 1 podium, three placement and important escape.

Il Presidential Tour of Turkey si è concluso questa domenica 3 maggio, a meno di una settimana dall’inizio del Giro d’Italia e a poche settimane dal Tour of Japan. Buone risposte dagli #OrangeBlue in gara in vista delle convocazioni per i due importanti appuntamenti di maggio. Su tutte la forma di Daniele Colli, che dopo un secondo posto in volata alle spalle di Greipel e un quinto alle spalle di Cavendish, ha chiuso nell’ultima prestigiosa volata con un altro quinto posto. In evidenza in questi giorni anche Yamamoto e Mattia Pozzo con due fughe da lontano. Nella tappa conclusiva è stato invece Eduard Grosu, che dopo il nono posto in volata nei giorni scorsi, oggi è stato protagonista di una fuga ripresa a pochi km dal traguardo.
Hiroshi Daimon, team manager e Mario Manzoni, in ammiraglia nel Presidential Tour of Turkey, sono soddisfatti delle prestazioni del team. “La squadra in generale ha lavorato bene” dichiara Mario Manzoni, “in particolare quando si è lavorato bene di squadra si è arrivati molto vicini alla vittoria. Nella tappa in cui Daniele Colli è giunto secondo alle spalle di Greipel, siamo stati prima nelle due fughe di giornata con due uomini e chi è rimasto nel gruppo ha aiutato Daniele in volata. Se lavoriamo uniti allora potremo ottenere bei risultati anche al Giro d’Italia.”

The Presidential Tour of Turkey ends today, when less than one week is missing to the start of the Giro d’Italia and few weeks before the start of the Tour of Japan. Good #OrangeBlue signals are coming from this Turkey race. First of all the performance of Daniele Colli, with a second place in the sprint just behind Greipel, a fifth place after Cavendish and another fifth place today, in the last stage. Must be noticed also the long escape of Yamamoto and Pozzo and in this last stage of Eduard Grosu, already on the ninth position in a sprint.
Hiroshi Daimon, team manager and Mario Manzoni, sport director on the team car for this Tour of Turkey have good feelings about team performance: “The team has done good things in this race” declare Mario Manzoni, “in particular way when we work as a team from the begin to the end of the stage. When Colli reached the second place behind there was a great team work, before in two escapes and then to help hime to join the podium. If we work as a team we can take some good results also in the Giro d’Italia and Tour of Japan.”

Lunedì, 4 Maggio 2015 · Risultati Agonistici
Torna al Blog