De RosaInglese

NIPPO VINI FANTINI: VITTORIA DI RICCARDO STACCHIOTTI GREAT SUCCES OF RICCARDO STACCHIOTTI

NIPPO VINI FANTINI: VITTORIA DI RICCARDO STACCHIOTTI    <i>GREAT SUCCES OF RICCARDO STACCHIOTTI</i>

Grande vittoria di Riccardo Stacchiotti in Giappone, al Tour de Hokkaido. Prestazione sopra le righe di tutto il team con Giacomo Berlato in fuga per 130 km e un gran lavoro di tutto il team. Nella top ten di giornata anche Iuri Filosi e Daniele Colli, rispettivamente quinto e sesto

Great success in Japan for Riccardo Stacchiotti in the Tour de Hokkaido. A top performance of all the NIPPO Vini Fantini team, with the long escape of Giacomo Berlato. In the top ten also Iuri Filosi and Daniele Colli with the 5th and 6th position in the ranking

Prima tappa, prima vittoria. Riccardo Stacchiotti indossa subito la maglia da leader del Tour de Hokkaido in Giappone tagliando il traguardo per primo dopo uno scatto decisivo che lascia sul posto gli avversari a un km dall’arrivo. La prima tappa della gara giapponese è stata a forte tinte #OrangeBlue. Giacomo Berlato è il fuggitivo di giornata, 130 km all’attacco che gli valgono la maglia GPM del Tour de Hokkaido. A pochi chilometri dal via grande gioco di squadra del team NIPPO Vini Fantini che prova a rotazione a mandare in fuga tutti i suoi corridori. All’ultimo chilometro è Riccardo Stacchiotti a trovare lo scatto vincente. Imprendibile conquista tappa e maglia. In ammiraglia per il team Hiroshi Daimon, grande conoscitore di questa competizione, ha guidato il team alla vittoria. Per Riccardo Stacchiotti si tratta del primo successo da Professionista, come per Nicolas Marini vincitore al Tour of Japan, arriva in Giappone in una gara importante per il team NIPPO Vini Fantini e per tutti i suoi partner. Riccardo Stacchiotti è entusiasta: “Che squadra, che grinta. Oggi eravamo davvero in forma, Giacomo Berlato ha fatto una grande fuga conquistando meritatamente la maglia GPM. Abbiam fatto un bel lavoro di squadra per portare uno di noi alla vittoria, è toccato a me ma è merito di tutto il team. La prima da professionista? Una grande emozione ed un onore che sia arrivata proprio in Giappone dove importanti sponsor che ci hanno sostenuto tutto l’anno senza darci mai l’assillo del risultato. Questo è il miglior modo per ripagare la loro fiducia.”

First stage, first win. Riccardo Stacchiotti is the first leader of the Tour de Hokkaido 2015, coming first in Japan with a crucial escape 1 km before the arrival. The first stage of the Japanese competition has been leaded by the #OrangeBlue team. Giacomo Berlato did a great escape of 130 km gaining also the GPM leader jersey of the Tour de Hokkaido. Few km before the arrival all the #orangeBlue riders worked has a team to reach the victory and Riccardo Stacchiotti made the right escape. Victory and leader jersey for him.

On the team car Hiroshi Daimon, that knows very well this competition, leaded the team with a perfect strategy. For Riccardo Stacchiotti is the first success as Pro rider, as it was for Nicolas Marini in the Tour of Japan, also this time it is a Japanese competition to give success to the team.

Riccardo Stacchiotti is enthusiast: “What a team, what a race. Today we were really at the top of condition, at first Giacomo Berlato made a great escape gaining the GPM leader jersey, then as a team we did a great job to reach the victory. It is my success, but reached thanks to all the team. The first victory as a pro rider? A great emotion and a big honor to reach it here in Japan were we have a special feeling, thanks also to all our sponsors from Japan that never ask us to win. I think this is the best way to reward the trust they have on us.”

Venerdì, 11 Settembre 2015 · Risultati Agonistici
Torna al Blog